mercoledì 18 maggio 2011

Paccheri cco i ammaru e u spada



Paccheri cco i ammaru e u  spada

(Paccheri con gamberoni e crema di pesce spada)

Quannu ‘ nto piattu c’è u mari e a campagna,u palatu s’arricria e s’abbannuna volentieri a sti meravigli…  Inizia cosi , la mia collaborazione con il pastificio http://www.verrigni.com/. Inizia coniugando uno squarcio di Italia,rappresentato dalla storia del Pastificio Rosetano ,dal formato tipicamente partenopeo, per finire nei classici ingredienti della tradizione siciliana.

300g di Paccheri  Verrigni  di grano Kamut
1 bella fetta di pesce spada
4 gamberoni
6 pomodorini
1 piccola zucchina
Asparagina
1 bicchiere di panna fresca
50 g di burro
1 spicchio di aglio
Prezzemolo
1 bicchierino di cognac
Alcuni capperi

Portare a bollore abbondante acqua e cuocere per 15 minuti i paccheri, nel frattempo tagliare a strisce il pesce spada e farlo cuocere in una padella con il burro. Unire i pomodorini a spicchi, la zucchina a rondelle e l’asparagina priva delle punte,prezzemolo e la panna fresca e far cuocere per 5 minuti. Passare al mixer 2/3 del pesce spada e frullarlo unendo un pò di sale e del pepe. In un’altra padella far sciogliere una grossa noce di burro e unirvi un mezzo spicchio di aglio tritato,e far cuocere i gamberoni con il prezzemolo, le punte di asparagina e alcuni capperi, quindi versare nella padella il bicchierino di cognac e flambare. Scolare i paccheri e condirli con la crema  e le strisce di pesce spada ,servire con un gamberone e decorare con un filo di olio evo, prezzemolo e fiori di cappero,accompagnare il tutto con un buon bicchiere di Falanghina del Sannio!







3 commenti:

meggY ha detto...

Che meraviglia, un piatto squisito che delizia sia il palato che gli occhi!Ciao

accantoalcamino ha detto...

Ciao Alme, ogni volta che passo di qua me ne vado soddisfatta, la passione esce dallo schermo e sembra di avere il piatto sulla tavola.
Come va con i mici? La mia ha appena tolto 4 denti che sommati ai 6 di 4 anni fa..urge dentierina :-D

JaMiLa ha detto...

come al solito lo stregone stupisce......