martedì 23 febbraio 2010

Amari d'amare

Amari d'amare






Ecco due amari utilissimi per la digestione e non solo,il primo è un'amaro alla radice di Genziana(grazie Angela)una radice ottima per la digestione,tonica,antifebbrile,il secondo è uno dei più classici amari quello al Carciofo, pianta dalle mille proprietà,depurativa,epatoprotettore e diuretico.


AMARO DI GENZIANA



40 gr. GENZIANA (pezzetti di radice essiccata)
1 lt. VERDICCHIO (vino bianco secco)
300 gr ALCOOL per liquori 95°
200 gr ZUCCHERO
100 gr ACQUA
Carta da filtro


Procedete così :

Mettere in infusione i pezzetti di radice di Genziana nel vino per 40 gg , quindi filtrate il tutto dalla carta filtro ed aggiungete i 300 gr di alccol .
Nel frattempo far sciogliere  bene lo zucchero in acqua rigirandolo fino a che no appaia un liquido trasparente
Unirlo all'nfuso oramai filtrato e imbottigliare. L'assaggio è sacrosanto,ma meglio lasciaro riposare per un altro mesetto.






Amaro al Carciofo

200g di foglie di carciofo
300ml di alcool a 90°
150g di zucchero
150g di acqua

Mettere in infusione le foglie di carciofo nell'alcool in un barattolo a chiusura ermetica per 10 giorni,trascorso tale tempo filtrare l'infuso e mescolarlo ad uno sciroppo fatto sciogliendo lo zucchero nell'acqua,mescolare bene per amalgamare il tutto e imbottigliare,anche di questo l'assaggio è d'obbligo ma come il primo meglio farlo riposare per un mesetto per assaporarlo a pieno.









2 commenti:

Giulio Scoppa ha detto...

Ottima ricetta, la mia è leggermente diversa, la faccio con vino rosso Montepulciano. Le radici le prendi come tutti su scuppoz.it? o hai altri fornitori? In Italia ce ne sono ben pochi. Grazie

ALME ha detto...

Ciao Giulio, le radici le acquisto in erboristeria e il prezzo è modico 40 g solo 1 euro