mercoledì 28 settembre 2011

Papaccelle sotto acito

Papaccelle sotto acito
(peperoni sotto aceto)
Oramai ci siamo, l’estate sta lasciando spazio ai caldi colori autunnali; con un po’ di nostalgia per le calde giornate in cui negli orti abbondano frutti e vegetali. Ma come si  sa, tutto si può conservare per tempi futuri in cui  cieli grigi si specchiano in pozzanghere le cui acque vengono  smosse da raffiche di gelido vento. Frutti  della terra maturati al sole, riscaldano e colorano le nostre tavole anche nelle giornate bianche di neve; cosi  come questi peperoni, un toccasana per piatti tradizionali invernali, noi li chiamiamo papaccelle! Classico e particolare peperone della Campania, tozzo ,carnoso, costoluto , lievemente piccante, ingrediente principale di ricette semplici e dalla lunga tradizione sia festiva che giornaliera. Fa festa nella sera allegra delle vigilia di Natale,con la rinomata insalata di rinforzo, giornaliera se uniti a carne di maiale per la tradizionale farzora. Ed ecco presentato il modo per conservarli conditi con tocchi di esperienza di famiglia tramandatomi da mia mamma

10 Papaccelle belle carnose
1 pugno di sale grosso
Aceto rosso  (qb a ricoprire le papaccelle)
Foglioline di menta fresca

Pulire con uno strofinaccio le papaccelle e non lavarle assolutamente. Sistemarle in un grosso vaso di vetro, dove sotto va messo uno strato di sale grosso, senza pressarle per evitare che si schiaccino. Coprirle del tutto con del buon aceto e aggiungere il tocco magico di foglioline di menta fresca. Chiudere e deporre il vaso al buio di una dispensa, dopo un 30 giorni controllare il livello di aceto e se si è ridotto  riportalo al livello iniziale aggiungendo altra menta fresca al posto della prima. Ottimi durante l’inverno come detto, per evitare la pesantezza dell’effluvio dell’aceto si raccomanda di sciacquarle bene in acqua corrente per l’uso. La tradizione e cultura contadina a disposizione del buon mangiare!! 


 Mettere in fondo al vaso del sale grosso

 Papaccelle nella messa in vaso

 Papaccelle dopo un mese con nuova menta



3 commenti:

Deborah ha detto...

Bella questa conservazione...mai provata! Devo assolutamente rimediare ;-)

Angelica ha detto...

buondì!
Navigavo per il web, cercando blog vari e ti ho trovato!
visto che sono molto interessata a scoprire nuove ricette e conoscere persone che condividono il mio stesso interesse, ho deciso di unirmi al tuo blog per avere tutti gli aggiornamenti!
Anch'io ho un blog di cucina: http://quintopeccatocapitale.blogspot.com/
se hai voglia puoi venire da me! Sono allergica al nichel quindi è un blog specifico ma puoi trovare tantissime ricette!
senti ma tu ci sei sulla community di oraviaggiando??? (community.oraviaggiando.it)
io si! e sto pubblicando anche li le mie ricette!!!è un portale importante, si possono avere più contatti!
Baci e ci si legge in rete!
Angelica

notedicioccolato ha detto...

"Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
Per sfogliarlo gratis clicca qui:

http://www.openkitchenmagazine.com/

Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

Un abbraccio,
il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
Te ne saremmo davvero grati! ^.^"