sabato 16 aprile 2011

Fiesta simil ferrero al blue Curacao

Fiesta simil Ferrero al blue Curacao

Sicuramente come dal post precedente si nota il mio gusto delle cose perse nel corso degli anni. Questa è una replica alla merendina più amata e ben voluta con un buon retrogusto liquoroso, che ha superato ben 40 anni di commercializzazione ,anche se ora la si trova solo nella farcitura orange. In origine la si differenziava dalla moderna con una farcia al curacao,un liquore estratto da un arancio amaro chiamato Laraha che cresce nell’isola di Curacao nelle Antille olandesi nei Caraibi. Il liquore viene ottenuto dall’infusione di bucce di Laraha in alcool acqua e spezie , la maggior parte del liquore è incolore ma lo si trova anche in altri colori come il verde  il rosso,l’arancione  è il blu con il quale farcisco la mia personale Fiesta.

Un pan di spagna da 500g
2 tuorli
2 cucchiai di zucchero
125 ml di Blue Curacao
½ cucchiaio di fecola di patate
100 g di mascarpone
100 ml di panna
1 cucchiaio di zucchero a velo

Per la bagna
Acqua
Zucchero
Liquore agli agrumi verdi fatto in casa

Per la copertura
200g di cioccolato fondente al 74%

Una volta preparato il pan di spagna tagliarlo a metà e metterlo da parte. Intanto sul fuoco a bagnomaria mettiamo i tuorli con lo zucchero e li montiamo con una frusta incorporando aria, poi uniamo il Blue Curacao e infine la fecola setacciata. Mescolando bene e senza grumi  lasciamo che la crema si addensi, la lasciamo raffreddare e gli aggiungiamo il mascarpone, incorporandolo bene dal basso verso l’alto; al termine incorporiamo con delicatezza la panna montata con lo zucchero a velo senza che il composto si sgonfi. In un recipiente con alti bordi prepariamo la bagna e velocemente gli inzuppiamo ( velocemente, senza farlo bagnare troppo) il pan di spagna tagliato a rettangoli di 6x10cm, sui quali spalmeremo un generoso strato di crema e ricopriamo con altro rettangolo inzuppato di pan di spagna, I tranci ottenuti messi su un piatto e carta forno vanno messi in frigo per 12 ore, per dare il modo che il pan di spagna si asciughi dall’umido della bagna e crema, trascorso questo tempo li sistemiamo su una griglia con sotto un vassoio con altra carta forno che servirà a recuperare il cioccolato. Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato e lo versiamo sui tranci con un cucchiaio , se necessario ripetere l’operazione. Una volta finito mettiamo i tranci per altre 2/3 ore in frigo e serviamo al momento con un bicchierino di Blue Curacao o liquore all’arancia fatto in casa.









2 commenti:

Daniela ha detto...

Bellissime queste tue creazioni dolci, e chissà che buone ne assaggerei volentieri una... complimenti. Buona settimana Daniela.

RITA ha detto...

Complimenti Almerindo una bella ricetta,
ma sopratutto buona.