mercoledì 9 febbraio 2011

Tagliolini all’uovo con ragù di trito di cinghiale

Tagliolini all’uovo con ragù di trito di cinghiale

Un sugo semplice ma di gran pregio si unisce alla gioia della pasta fatta in casa

200 g di farina di grano duro “il Molino Chiavazza”
2 uova
Sale
Acqua tiepida qb
400g di carne trita di cinghiale
1 bottiglia di polpa home di pomodoro (3/4 di L)
2 spicchi di aglio


Impastare la farina con le uova il sale e all’occorrenza dell’acqua, farne un panetto bello liscio e abbastanza sodo,stenderlo con il matterello e tagliare  a sottili striscioline. Passarli nella farina e posarli i un vassoio. Tritare gli spicchi di aglio e farli soffriggere in poco olio unire la carne di cinghiale tritata e farla rosolare, unire la polpa di pomodoro e far cuocere a fuoco dolce, fino a che non si addensi. Portare a bollore e cuocere in acqua salata i tagliolini per pochi minuti, scolarli e versarli direttamente nella padella del sugo e spadellare, servire caldo e buon appetito!!



3 commenti:

Mirtilla ha detto...

sugo ottimo,che lega particolarmente con la pasta fatta in casa :)

fiammateresa ha detto...

Un piatto tipico delle nostre zone :) bellissimo complimenti!
ciao Teresa

Caronte ha detto...

na goduria.... GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEE frà