mercoledì 1 dicembre 2010

Stinco di maiale alla birra con radicchio Trevigiano e misto funghi

Stinco  di maiale alla birra
con  radicchio Trevigiano
e misto funghi

Voglio iniziare il mese delle grandi feste con un piatto altamente gustoso al palato e appetibile alla vista



1 stinco di maiale
Un misto di spezie
Olio
aceto di mele
alcune foglie di radicchio
misto di funghi
1 scalogno
1 cosata di sedano
1 carota
1 bottiglia da 66cl di birra chiara
Sale
Pepe

Legare lo stinco con dello spago da cucina per evitare rotture in cottura, spennellarlo di olio e aceto e massaggiarlo con il misto di spezie (in dose piccole: maggiorana,timo,senape dolce,basilico e rosmarino) e lasciarlo riposare pe runa mezzora. Preparare un soffritto con la carota, la cipolla e lo scalogno e metterlo in padella con una grossa noce di burro e 2 cucchiai di olio evo. Aggiungere i funghi ( prataioli,porcini,chiodini ecc) e il radicchio tagliato fine,far rosolare 3 minuti e aggiungere lo stinco facendolo rosolare in tutti i lati per una 20na di minuti rigirando spesso, ricoprire con più della metà di birra, salare e pepare lasciando cuocere per 2 ore,aggiungendo al caso il resto della birra. Una volta terminata la cottura togliere lo stinco dalla pentola e versare nel sugo rimasto ½ cucchiaino di amido di mais e farlo addensare. Servire lo stinco con il sugo addensato  accompagnandolo con una ottima birra Castello chiara o un corposo Aglianico di Taurasi!!!









2 commenti:

I fiori di loto ha detto...

mmm ... che buono!

Mirtilla ha detto...

buonissimoooo